lunedì 30 novembre 2015

sabato 28 novembre 2015

"Zen e... Il Passo Lieve"

(Fotografia di Emanuela Gambazza)

Domenica 13 dicembre, nell'ambito di una rassegna di eventi organizzata al tempio Fudenjii di Bargone, si terrà l'incontro dal titolo "ZEN E... IL PASSO LIEVE".

venerdì 20 novembre 2015

mercoledì 11 novembre 2015

Presentazione del libro di Luca Ponzi il 14 novembre a Borgotaro

Il 14 novembre, in occasione della “XVI Giornata Nazionale contro la sofferenza inutile: le cure palliative come risposta ai nuovi bisogni“, verrà presentato il libro “Il passo lieve” di Luca Ponzi dedicato all’Hospice La Valle del Sole di Borgo Val di Taro.

SABATO 14 NOVEMBRE 2015, ore 16Sala AUDITORIUM GIULIO MOSCONI, Borgo Val di Taro
 Il programma del pomeriggio:
Danno il benvenutoDiego Rossi, Sindaco di Borgo Val di Taro
Alessandro Cardinali, Consigliere Regionale
Marzio Dall’Acqua, Presidente MUP
Renato Delchiappo, Presidente dell’Associazione Gli Amici della Valle del Sole
InterverrannoGiuliana Anelli, Docente Istituto d’Istruzione Superiore Zappa Fermi
Don Angelo Busi, Parrocchia di Sant’Antonino
Luca Ponzi, Autore
Elena Saccenti, Direttore Generale AUSL Parma
ConduceFranco Brugnoli, Giornalista Gazzetta di Parma

mercoledì 7 ottobre 2015

Cibo criminale show


Cibo criminale show
al TENDONE DI SAN DONNINO

Lo spettacolo di mercoledì 7 ottobre ha visto la presenza e aprtecipazione di Luca Ponzi borghigiano, autore del libro «Cibo criminale». Gradita presenza quella del mentalista Francesco Busani, che ha illustrato le tecniche dell'inganno con cui il marketing imbroglia i consumatori. A Maurizio Marchinetti la preparazione per degustazione dei prodotti locali, spesso oggetto di contraffazione, questa volta però nella loro versione genuina. 

martedì 7 luglio 2015

LE SLOTMACHINE SPIEGATE DA CHI LE FA




MANGIASOLDI*
*LE SLOTMACHINE SPIEGATE DA CHI LE FA
di Francesco Gatti
PRESENTAZIONE-INTERVISTA IN ANTEPRIMA ESTIVA
giovedì 9 luglio 2015 ore 18.00
c/o Libreria Feltrinelli - via Farini, 17 - Parma

Cosa si nasconde dietro il boom delle macchinette mangiasoldi? Chi ci guadagna, e perché lo Stato permette tutto questo? Dove sta la coerenza della politica, e come si combatte davvero la ludopatia? 
Pochi conoscono a fondo i numeri e il sistema: allora forse è venuto il momento di alzare il sipario su quella che rimane una delle più controverse filiere del nostro Paese. 
Francesco Gatti, manager nel settore, ci accompagna dietro le quinte e affronta il difficile quanto delicato equilibrio tra etica e affari. Algoritmi, psicologia, politica, finanza, trucchi e leggende metropolitane: le macchinette mangiasoldi spiegate da chi le costruisce. 

A intervistarlo, il giornalista Luca Ponzi.

mercoledì 17 giugno 2015

Progetto POMOD’ORO

"Ritorno alle origini", la presentazione a piazzetta Piacenza
16 giugno 2015
La presentazione
La presentazione
La presentazione
I videomaker e il cast
Il pubblico
Videomaker e il pubblico

Nello spazio piacentino di Expo Milano 2015, in occasione della Settimana Mondiale del Pomodoro, è stato presentato e proiettato il cortometraggio Ritorno alle Origini di Cravedi Produzione Immagini, prima parte del progetto POMOD’ORO, promosso dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano e da ATS Piacenza per Expo 2015.

Presenti il Sottosegretario all’Economia Paola De Micheli, il Delegato Expo per la Provincia di Piacenza Alessandro Piva e il Preside della Facoltà di Agraria dell’Università Cattolica di Piacenza Lorenzo Morelli, oltre ai video maker della Cravedi Produzione Immagini.

Il progetto POMOD’ORO, che proponeva di sviluppare una narrazione della filiera del pomodoro e del territorio di appartenenza, prevedeva la realizzazione di un video promozionale documentario multimediale. Il corto Ritorno alle Origini sarà interattivo e fruibile attraverso internet, proiezioni, touchscreen mobili e sarà il supporto della promozione del Pomodoro piacentino per Expo Milano 2015 in Piazzetta. Il corto sarà un’anteprima del video, della durata di una decina di minuti: circa un terzo di quello che sarà il filmato finale.

lunedì 1 giugno 2015

Il giornalismo

Luca Ponzi: “Il giornalismo? Un mondo affascinante da rimettere in discussione”

SCENARI DELLA PROFESSIONE E CONSIGLI PER ASPIRANTI CRONISTI: IL CORRISPONDENTE RAI SI RACCONTA

Ponzi_PrAt
Giornalista Rai, inviato del Tg3 per l’Emilia-Romagna, Luca Ponzi ha cominciato con questa professione per caso e ha continuato perpassione. Dalle recensioni teatrali e dalle partite di pallavolo femminile seguite per la ‘Gazzetta di Parma’alla cronaca nera e la mafia, autore di ‘Mostri normali’ (Mursia) e ‘Cibo criminale’ (con Mara Monti, per Newton&Compton).

giovedì 26 febbraio 2015

"Quando il cibo è criminale": video-interviste a Luca Ponzi

Realizzato nell'ambito del Programma regionale generale di intervento 2010 con l'utilizzo dei fondi del Ministero dello Sviluppo economico

Regione Emilia-Romagna
Luca Ponzi, giornalista Rai della Tgr Emilia-Romagna e autore del libro “Cibo criminale”, racconta le sue inchieste sull’agromafia in Emilia-Romagna

"Quando il cibo è criminale": video-interviste a Luca Ponzi
“Il nostro cibo è il migliore al mondo non solo perché è buono, ma anche perché ha i controlli più severi. Purtroppo le regole europee non sono altrettanto stringenti, ma l’Italia storicamente non ha mai fatto pesare la propria forza in ambito agroalimentare”.
Luca Ponzi, giornalista della Tgr Emilia-Romagna e autore del libro “Cibo criminale” insieme a Mara Monti, racconta in tre video-interviste a E-R Consumatori la giungla delle contraffazioni del cibo e dei perversi affari che vi prosperano attorno.
“Da un lato ci sono le mafie, che puntano al settore agroalimentare perché sanno di potersi arricchire. Dall’altro c’è il fenomeno dell’italian sounding, una vera truffa che nasce all’estero e gioca sulle spalle dei consumatori. La filiera può fare ancora molto per contrastare queste infiltrazioni”. “In Emilia-Romagna la mafia del prosciutto esiste eccome. Ecco come agisce”. “Il consumatore può e deve difendersi dall’agromafia: anzitutto, imparando a conoscere le etichette”. “Una super-Procura a tutela degli alimenti e della loro salubrità, come sostiene Giancarlo Caselli, presidente dell’Osservatorio sulla criminalità del sistema agroalimentare, è certamente una strada giusta”.

Azioni 

venerdì 20 febbraio 2015

Intervista a Luca Ponzi autore di Cibo Criminale

Podcast: 
Intervista a Luca Ponzi autore con Mara Monti di Cibo criminale.Il nuovo business della mafia italiana.
Data: 
Martedì, 17 Febbraio, 2015 - da 08:35 a 09:35

giovedì 5 febbraio 2015

"Prima che la notte"


Il racconto delle ragioni per cui la mafia volle colpire Giuseppe Fava, dell’infinito e miserabile reticolo di silenzi, compiacenze e connivenze che protesse i suoi assassini.