giovedì 29 marzo 2012

ANSA


LIBRI:LUCA PONZI INDAGA TRA DELITTI IRRISOLTI EMILIA-ROMAGNA
PER MURSIA 'MOSTRI NORMALI. STORIE DI MORTE E DI ALTRI MISTERI'
BOLOGNA
(ANSA) - BOLOGNA, 28 MAR - Una nuova tappa per la collana 'Gialli italiani irrisolti' affidata da Mursia alle penne di giornalisti esperti di cronaca nera. In 'Mostri normali. Storie di morte e di altri misteri' (176 pagine, 12 euro) Luca Ponzi, giornalista della carta stampata e della tivù, indaga in Emilia Romagna tra le storie di morte diverse tra loro che, a partire dagli anni Settanta, hanno sconvolto la normalità di una delle regioni più benestanti. Il volume sarà presentato domani alle 18 alla Feltrinelli in piazza Ravegnana, 1. Insieme all'autore partecipa all'incontro Filippo Vendemmiati (Rai Emilia-Romagna). Il libro propone una carrellata di delitti che, dopo tanti anni, sono ancora senza colpevole e senza movente, "a causa di indagini condotte male, di false piste, di convinzioni fuorvianti". Alessandra Sandri a soli 11 anni sparisce nel centro di Bologna e non viene più ritrovata. Uno studente tranquillo come era Angelo Fabbri viene massacrato a coltellate e gettato in fondo a un bosco. Il corpo di don Amos Barigazzi viene ritrovato grondante di sangue. Dieci donne vengono assassinate dal mostro di Modena ancora senza un volto. Le vittime avevano esistenze normali, ma quello che sconcerta è che, scavando in queste vicende, probabilmente anche gli assassini erano, fino al momento di uccidere, persone normali. Luca Ponzi è nato nel 1965 a Fidenza dove vive. Giornalista, dopo aver lavorato alla Gazzetta di Parma, è passato alla Rai. Ha raccontato, tra l'altro, il crac Parmalat e il sequestro e l'omicidio del piccolo Tommaso Onofri. E' stato fra i primi a occuparsi di criminalità organizzata al Nord. (ANSA).
GIO/ S57 QBXJ

Nessun commento: